Versamenti e Quote

Versamento canone 2021 autorizzazione generale d’impianto

Date : Novembre 26, 2020

 

Si ricorda di effettuare il versamento entro il 31 gennaio 2021,
a favore della Tesoreria di Stato , il contributo annuo dell’importo è di € 5,00 per l’autorizzazione
generale per l’impianto e l’esercizio di stazione di Radioamatore (ex licenze ordinaria e/o speciale).

Il pagamento delle somme dovute può essere effettuato con le seguenti modalità
il numero di conto corrente postale e il codice IBAN valgono soltanto per i radioamatori
residenti in Piemonte e Valle d’Aosta:

 

Versamento in c/c/p n. 35533108 ( scarica bollettino postale )

intestato a: “Tesoreria prov.le dello Stato – Sezione di Torino” indicando nella causale
Capo XVIII, capitolo 2569, articolo 6 CONTRIBUTO RADIOAMATORI ANNO 2021 NOMINATIVO (indicare il nominativo della stazione) ”

 

Bonifico Bancario (Codice I-BAN: IT95T0760101000000035533108 )
intestato a: “Tesoreria prov.le dello Stato – Sezione di Torino” indicando nella causale
Capo XVIII, capitolo 2569, articolo 6 CONTRIBUTO RADIOAMATORI ANNO 2021 NOMINATIVO (indicare il nominativo della stazione) ”

 

CB – PMR

DECRETO LEGGE 16 luglio 2020, n.76
Semplificazione e innovazione digitale
Si informa l’utenza che dal 17/07/2020, a seguito della pubblicazione in G.U. n. 178 del 16/07/2020
del D.L. n.76 del 16/07/2020 e successiva rettifica, sono stati abrogati l’art.127 e i commi 3 e 4
dell’art.145 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, nonché l’art. 36 e il comma 2 dell’art.37
dell’allegato 25 del predetto Codice.

Per quanto sopra:

– relativamente ai documenti di esercizio delle stazioni radioelettriche, a seguito della abrogazione
del citato art.127, non sussistono più gli obblighi di rilasciare il documento di esercizio ai soggetti autorizzati;

– relativamente alla dichiarazione da rendere per gli apparati di debole potenza CB-PMR 446 in banda cittadina,
a seguito dell’abrogazione dei commi 3 e 4 dell’art.145 e degli artt. 36 e 37 c.2 (allegato 25),
viene soppresso l’obbligo di rendere la dichiarazione e, per effetto delle predette disposizioni,
non risulta più dovuto il versamento del contributo annuo di 12 euro.


Riferimenti MISE

Sportello MISE Piemonte e valle d’Aosta

Informazioni e prima assistenza sulle materie e le attività di competenza
del Ministero dello Sviluppo Economico.
Telefono 011 5763433 dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 12,30.
Incaricati: Antonino Bucisca, Anna Calabrese, Mario De Feo.

link utili  (Piemonte – valle d’Aosta) :

Sito Riferimento MISE PIEMONTE e VALLE D’AOSTA
CB-PMR
Conto Corrente MISE PIEMONTE E VALLE D’AOSTA


Ari Torino