Novità

NEWS – Contest IARU Regione 1 VHF

Date : Settembre 4, 2020

Alex IV3KKW  Manager Nazionale VHF 

Salve,
durante il prossimo weekend (5-6 Settembre) si terrà l’appuntamento più importante per la banda dei 144 MHz dell’anno, il Contest IARU Regione 1 VHF.

Il regolamento completo può essere letto al seguente link :

Contest IARU Regione 1 VHF

Ma veniamo al perchè di questa mail.

Ti scrivo perchè gradiremmo anche la tua partecipazione al contest  :

– per far sentire in ambito internazionale la massiccia presenza delle stazioni italiane
– per incrementare l’attività stessa e utilizzare sempre di più tutta la banda a nostra disposizone
– per dare qualche occasione di punti in più a chi gareggia in maniera competitiva, facendo salire le nostre stazioni italiane nella classifica internazionale
– per aiutare anche chi ama stare in radio senza velleità competitive ma vuole solo cercare di mettere a log più stazioni possibili.
– per aiutare la propria sezione ad incrementare il suo punteggio nel Trofeo ARI
– per sfruttare una occasione di possibili dx, essendo on air le maggiori stazioni con i set up migliori che cercano anche ogni minimo segnale.

Ed infine non va mai dimenticato che vale sempre il detto
“USALE O PERDILE”, riferito alle nostre bande.

Come ben sapete durante l’estate 2019 i 144-146 MHz hanno corso un rischio molto alto e, grazie al lavoro di tutti noi e della nostra associazione che ha portato le nostre istanze al MiSE, nella riunione CEPT CPG del 26 Agosto 2019 ad Ankara, la proposta è stata bocciata poichè non supportata da molte nazioni tra cui l’Italia e quindi non è andata in discussione in sede WRC-ITU a fine Ottobre.
PERICOLO SCAMPATO (per ora) !

Tuttavia, il punto 1.10 dell’agenda della futura WRC-23 invita l’ITU-R a condurre e completare in tempo per il WRC-23 studi sulle esigenze di spettro per nuove applicazioni mobili aeronautiche non-safety aria-aria, terra-aria e comunicazioni aria-terra di sistemi di aeromobili. La IARU e le società affiliate (ARI) dovranno essere vigili e intraprendere tutte le azioni possibili per evitare che le assegnazioni primarie al servizio radioamatoriale vengano scelte per tali applicazioni, e reinserie ancora la nostra banda dei 2m all’interno delle proposte.

Ma cosa dobbiamo imparare da questo ? Che nulla è per sempre e scontato, in particolare le bande dalle VHF a salire sono sempre sotto attacco da parte di altri servizi.

Cosa dobbiamo fare ? Usarle nel miglior modo possibile e soprattutto dare evidenza del loro uso attraverso articoli, classifiche contest nutrite di partecipanti da tutte le aree, report su siti web e social.

A noi non costa nulla, ma credetemi siamo sempre sotto attenta osservazione e ben sanno cosa significhi anche la parola “contest”.

A tutto questo va aggiunto anche un po’ di orgoglio nazionale essendo questi contest internazionali; l’Italia nel 2019 ha dimostrato , con i suoi 229 log in 144 MHz e 191 in UHF & Up ,di essere la nazione più presente nelle classifiche internazionali, ricevendo il plauso di molti partecipanti; in particolare team dei paesi vicini si sono resi conto della grande attività in Italia, che negli ultimi anni è diventata un bacino da non sottovalutare.

Quindi per concludere : partecipate e anche se fate pochi qso non importa, inviate sempre il vostro log in formato EDI, gestito dai più comuni software contest VHF.

Per inviare il log basterà utilizzare tale link :

Contest IARU Regione 1 VHF – LOG

BASTA POCO CHE CE VO’

Ne varrà la pena.

Grazie a tutti e a risentirci sui 144 MHz questo weekend.

73 Alex IV3KKW

ARI VHF Manager

P.S.

Inoltra tale messaggio sui vari forum, chat e mailing list, più siamo meglio stiamo !