1) Per gli OM italiani non della provincia di Torino,sono necessari 15 QSO confermati con stazioni della provincia di Torino; per la banda dei 50 MHz sono sufficienti 5 QSO.
Per gli OM dei paesi europei sono necessari 10 QSO confermati con stazioni della provincia di Torino; per la banda dei 50 MHZ sono sufficienti 5 QSO.
Per gli OM dei paesi extraeuropei sono necessari 5 QSO confermati con stazioni della provincia di Torino.

2) I collegamenti saranno validi se effettuati tutti o in fonia o in grafia e tutti su una sola delle bande concesse, comprese quindi le attuali e future acquisizioni WARC.
E’ ammesso il cross-band solo via satellite.

3) I collegamenti dovranno essere posteriori al 1° Gennaio 1952; per la banda dei 50 MHz tale limite e il 6 marzo 1990.

4) Le fotocopie delle qsl confermanti i qso, certificate dall’award manager, dovranno essere inviate all’ award manager della sezione ARI di Torino

5) Le QSL non dovranno avere correzioni o cancellature o aggiunte che possano dar luogo a dubbi sull’autenticità dei dati ad esse riportate.
Vale il giudizio della sezione ARI di Torino

6) Il conseguimento del diploma Torino per una determinata banda non esclude di ottenere i diplomi per le altre bande autorizzate; e così è pure per i modi emissione.

7) Possono conseguire il diploma Torino anche gli SWL con le stesse modalità riservate agli OM.